Ipoiodito di sodio

Ipoiodito di sodio ha formula NaIO ed è una sostanza estremamente instabile che si forma in soluzione acquosa facendo reagire acido ipoiodoso con idrossido di sodio. L'ipoiodito di sodio si può identificare anche con il numero di cas che per questa sostanza è 22468-64-0.

cas: 22468-64-0

Descrizione generale.

Per anni si è utilizzato un test di laboratorio chiamato il “test del iodoformio” per l'identificazione di un metilchetone (un chetone in cui uno dei gruppi è un gruppo metilico).

Un test positivo produce un composto iodoformio, CHL3 che è un precipitato di colore giallo e con un odore caratteristico. L'ossidazione utilizzata in questo test utilizza ipoiodito di sodio, che viene generato dalla reazione di iodio con idrossido di sodio.

L'ipoiodito di sodio è stato usato per lungo tempo per ossidare aldosi stochoimetricamente ad acidi aldonici secondo la reazione seguente.

Sintesi aldosi

Ipoiodito di sodio iupac.

La denominazione di questo composto secondo la nomenclatura iupac è ipoiodito di sodio.

Ipoiodito di sodio formula di struttura.

La molecola è formata da uno ione positivo di sodio, uno negativo di ossigeno e uno di iodio. Nell’immagine si può vedere l’ipoiodito di sodio nella sua formula chimica.

ipoiodito di sodio formula

Come si forma l’ipoiodito di sodio.

L’ipoiodito di sodio (NaOI) si forma dalla reazione chimica dell’acido ipoiodoso con idrossido di sodio secondo la seguente reazione chimica.

ipoiodito di sodio sintesi

Proprietà.

Formula chimica: NaIO
Ipoiodito di sodio iupac: Ipoiodito di sodio
Massa molare: 165.8936 g/mol
Aspetto liquido: liquido.

Numero CAS: 22468-64-0.
ChemSpider: 4675298.
PubChem CID: 23681088.

logo Ramb10